slide9.jpg

Anguli de porru de campu

torta salata all'aglio selvatico

Quando i nostri nonni andavano per prati e boschi a raccogliere il cibo che cresce spontaneo non sapevano che erano i caposcuola di una moda moderna. E sì, proprio così, non facevano altro che praticare quello che oggi  viene definito Foraging.
Per decenni ci hanno fatto credere che "raccogliere" il cibo dagli scaffali e metterli in un carrello, era molto più sano e conveniente... Ma la storia recente ci racconta qualcosa di diverso. Per esperienza personale vi posso garantire che un frutto appena raccolto ha un gusto particolare, è un concentrato di aria, di sole, di pioggia e di... amore e che girovagare alla ricerca di erbette selvatiche e gustarle poche ore dopo, è un'esperienza che rigenera il corpo e la mente.
Madre terra è sempre generosa con i suoi doni: bacche, erbette, frutti antichi. germogli sono sempre a nostra disposizione. A noi spetta solo la consapevolezza del valore di questo tesoro. Andare nel bosco o nella macchia mediterranea e raccogliere una moltitudine di erbe, funghi e piante è qualcosa che solo alcuni privilegiati possono permettersi.
InsulaGolosaRicette vuole essere sempre alla moda e imitare le pratiche dei nostri nonni ♥

Sara, la nostra Casalinga disperata... mai ♥  non perde mai l'occasione di uscire per boschi. Questa volta ha raccolto alcune erbette selvatiche, in particolare l'aglio selvatico che in Ogliastra chiamano porru de campu. Ha indossato il grembiule di cuoca di casa e ha preparato la pizza sarda, l'Anguli de porru de campu 

InsulaGolosaRicette ringrazia!

 

ANGULI DE PORRU DE CAMPU
Pizza sarda aromatizzata con aglio selvatico

anguli de porru fasi

Ingredienti 
un mazzetto di aglio selvatico
pomodori rossi di Arborea 
pancetta affumicata 
casu e' fitta, formaggio salato
100 gr di farina
olio extravergine di oliva

 

Preparazione
Tagliate a cubetti l'aglio selvatico dopo averlo ripulito delle parti esterne (1). Stesso procedimento per i pomodorini rossi di Arborea (2).
Private la pancetta affumicata della cotenna e dei residui di pepe, poi tagliatela a listarelle sottili (3), e su casu e' fitta, formaggio salato a cubetti.
Prendete ora una boule e versateci dentro la farina e un filo d'olio d'oliva, impastate con energia (5). Aggiungete gli altri ingredienti e continuate a impastare, aggiungendo magari altro olio se l'impasto è troppo denso. Versate il composto in una teglia foderata con carta forno (6) e infornate a 180° per 30 minuti.
Buon appetito ♥

Curiosità: L'Anguli de porru de campu può essere consumato anche a pranzo durante una gita all'aria aperta, perché è ottimo anche freddo

Chef Quinto Bassu, custode della cucina tradizionale

gregge

La Sardegna è terra antica, dove le genti mantengono forti nell'animo, le tradizioni. «Sa Paradura» dei pastori sardi ne è un esempio. É una forma antichissima di mutuo soccorso, un simbolo di unione e solidarietà tra gli allevatori. Spesso gli eventi o le calamità naturali arrivano inaspettati e sorprendono tutti senza fare sc

...

Pecora, centro del mondo rurale

Manifesti d'Epoca

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo