slide9.jpg

Carruba, Garrofa, Silibba, Silimba, Thilibba, Thilimba

carrubo

Il carrubo è un arbusto sempreverde con chioma tondeggiante e espansa. In Sardegna è conosciuto come Silibba e s

...

Casalinghe disperate... mai♥

Foglie di salvia dorate

foglie frittelle

In primavera i fiori delle aromatiche sbocciano felici sotto il sole. I miei preferiti sono quelli blu e viola, i cui colori scacciano la tristezza e portano il buonumore. Ma quali sono le aromatiche dai fiori blu e viola? E' semplice quelle più utilizzate in cucina per il loro profumo e per le loro caratteristiche organolettiche: la menta, il timo, l'origano, il rosmarino.
Non dimentichiamo l
a salvia, 
in botanica Salvia Officinalisuna pianta arbustiva della famiglia delle lamiacee, parente stretta delle precedenti aromatiche. E' facilmente riconoscibile dalle foglie, caratterizzate dalla forma ovale allungata e dalla leggera peluria che le ricopre, rendendole di un colore verde tendente al bianco grigio. I fiori vengono utilizzati, in cucina per decorare i piatti, mentre le foglie sono un ingrediente da condimento, utilizzato anche come base per alcuni piatti. 

InsulaGolosaRicette ha seguito i profumi delle aromatiche e ha scoperto una ricetta ....
La nostra Casalinga disperata... mai ♥ Sara
 ha indossato il grembiule di cuoca di casa e ha preparato un contorno, da abbinare a piatti di terra o di mare, le foglie di salvia dorate  che si abbina bene, a piatti di terra o di mare. Ottimo anche come antipasto o come cibo di strada.

 

salvia

FOGLIE DI SALVIA DORATE
Frittu de salvia

Ingredienti
12/15 foglie di salvia
60 g di farina
40 g di granito
1 uovo intero
mezzo bicchiere di latte freddo
sale qb
olio per friggere

 

Preparazione
Lavate con cura le foglie di salvia, asciugatele e mettetele sopra un canovaccio per eliminare completamente l'acqua. In una ciotola mescolate con una forchetta l'uovo e il latte freddo, e poi incorporate la farina e il granito. Immergete con delicatezza le foglie di salvia, una alla volta, nel composto cremoso, precedentemente lasciato riposare in frigorifero per almeno mezz'ora.
Portate a temperatura l'olio per friggere in un tegame con i bordi alti e tuffateci dentro le foglie con l'impasto. Rigiratele e pescatele una volta dorate. Adagiatele su un foglio di carta assorbente, salate e servitele ancora calde. 

Curiosità: Se vogliamo le foglie di salvia dorate più croccanti, possiamo sostituire il latte con un bicchiere di acqua frizzante oppure con la birra 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo