slide9.jpg

Contorni per il pesce

BarcheLa leggendaria ospitalità sarda, non è esclusiva delle zone interne, ma è molto diffusa anche nelle coste dove il mare regala prodotti freschi in tutti i periodi dell'anno. Nelle tavole abbondano i pesci, i molluschi e i crostacei, ogni volta protagonisti in tutte le loro varianti, arrosto o in umido, fritti o al forno. Esistono un'infinità di primi e secondi piatti e tantissimi antipasti. 
Ma i contorni con i piatti di pesce quali sono? Effettivamente i contorni di pesce sono difficili da catalogare. E'  un po' come catalogare le tante isole satelliti che circondano l'isola golosa, indefinite tra l'azzurro del cielo e il blu del mare, immerse tra la terra e l'orizzonte. Si contano oltre 40 isole minori, tutte particolari e dai nomi più inconsueti, come l'Isola dei Cavoli dove non si coltivano cavoli o l'isola della Vacca dove non ci sono vacche. 
Ma torniamo ai contorni per il pesce e scopriamo che InsulaGolosaRicette suggerisce 
contorni a base di prodotti di terra e non di mare. Questo è proprio curioso: le patate,  i legumi e tante verdure cotte al vapore sono perfette con qualsiasi secondo piatto di pesce. 
Più in dettaglio le cipolle e le carote bollite e condite con olio evo sono ideali per accompagnare le orate al forno o cotte al vaporeI fagiolini verdi al vapore e le zucchine saltate in padella con poco olio evo, si sposano bene con le sogliole, mentre i cetrioli sbucciati e salati sono frizzanti con i pesci dal sapore dolce come l'anguilla o la trota. Tutte le insalate di verdure miste sono il contorno preferito per il tonno cotto alla brace o a vapore. I carciofi crudi salati e aromatizzati al limone sono ottimi con la bottarga servita a fette sottilissime. Le peperonate di melanzane e peperoni si abbinano ai pesci al forno come le orate o le spigole di mare aperto. Gli spinaci, le bietole e la lattuga sono perfetti con tutti i piatti di pesce.  E infine i pomodori, meglio se camone, accompagnano qualsiasi pietanza a base di crostacei o molluschi

 

Curiosità: I piatti di pesce si accompagnano a vini bianchi secchi o a rosati leggeri come il Vermentino o il Carignano  

Chef Quinto Bassu, custode della cucina tradizionale

maialetto sardo

La gastronomia sarda è lo specchio della cultura e i modus vivendi di genti dedite alla pastorizia e all'agricoltura immerse nel Mare nostrum mediterraneum, sorprendente scenario di naturale bellezza.
Semplice e basilare, si vanta di una sola frivolezza, l'uso dei profumi della macchia mediterranea quali il mirto, il timo, lo

...

Manifesti d'Epoca

carciofi con le spineIl carciofo spinoso della Sardegna è il re dei campi isolani, con la sua corona spinosa. E' riconosciuto in Europa e nel mondo con la denominazione di origine protetta (DOP) nel 2011
Oltre al carciofo spinoso, in Sardegna è diffuso il Masedu, caratterizzato dall'assenza di spine, tant'è che in lingua sarda significa mansueto e inerme.
Nelle tavole dei sardi lo

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo