slide12.jpg

Sternbergia lutea

zafferanastro

In autunno la campagna si colora di toni caldi e avvolgenti. Tra i ricci spinosi delle castagne e le foglie

...

Casalinghe disperate... mai♥

Pilarda de tamatta

pomodori secchi

Il sole dell'estate sarda, il sale del mare cristallino e alcuni frutti della fertile terra, sono gli ingredienti per un prodotto che non deve mai mancare nella dispensa, indispensabile per condimenti delle minestre, delle carni e un ottimo contorno in qualsiasi periodo dell'anno. Se siete un po' curiosi, scrutate bene gli orti in campagna, i balconi in città, gli angoli assolati nei giardini dei paesi... vedrete con sorpresa che tutti lo espongono in bella vista.... InsulaGolosaRicette vi svela il prodotto segreto....

Sara, la nostra Casalinga disperata... mai ♥ ha indossato il grembiule di cuoca di casa e con tanta pazienza e amore ha preparato per noi Sa Pilarda de tamattai pomodori secchi al profumo di basilico, una variante tipica del suo territorio, l'Ogliastra.

 

PILARDA DE TAMATTA
Pomodori secchi al basilico

 

Ingredienti 
pomodori perino maturi qb
sale medio sardo qb
basilico fresco qb

 

Preparazione
Lavate i pomodori a perino belli rossi, tagliateli a meta e spolverateli con abbondate sale medio. Esponeteli al sole per tutta la giornata su un ripiano di legno. Man man che il sale viene assorbito dai pomodori, aggiungetene altro. Ripetere le fasi per alcuni giorni, fino a quando i pomodori si presentano disidratati. La sera, spostateli dentro casa, perché l’umidità della notte potrebbe danneggiarli. Conservateli in barattoli di vetro ermetici e sterilizzati, alternandoli con foglie di basilico fresco. Durano per qualche anno perfettamente integri.

Curiosità: Ogni casalinga ha la sua ricetta, anche se a dir il vero si assomigliano tutte. Mia madre, ad esempio, utilizza il sale fino, e aromatizza i pomodori con foglie di alloro. Clicca sulla ricetta

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo