slide6.jpg

Spaghetti di mare

Secondo le genti di mare, gli Spaghetti di mare sono un piatto molto afrodisiaco; gli antichi greci gli attribuivano grandi poteri poiché i suoi ingredienti provenivano dal mare che aveva dato i natali ad Afrodite. Nell'arte la dea dell'amore e della sessualità viene infatti ritratta assieme al mare, ai delfini, ai melograni, al mirto e ai limoni...  e qui viene un dubbio, forse Afrodite era sarda....

Dedichiamo questo piatto estivo al mare e alla Dea Afrodite che ci guidi in InsulaGolosaRicette con charme e delicatezza.

 

SPAGHETTI DI MARE
Spaghetti della dea Afrodite

spaghetti di mare

 Ingredienti
400 gr di spaghetti
400 gr pomodorini ciliegia  
16 cozze
16 vongole
10 scampi
10 gamberi
1/2 bicchiere vino bianco vermentino di Sardegna
spicchio  aglio
alcune foglie di alloro
prezzemolo tritato qb
2 cucchiai olio extravergine di oliva
sale qb
peperoncino rosso

Preparazione
Lavate le cozze, le vongole e riponetele in una teglia capiente. Ponetele sul fuoco, spruzzate con il vino e coprite. Quando tutte le valve si saranno aperte, prelevate i molluschi e filtrate il liquido di cottura. Lavate anche i crostacei  sotto l'acqua corrente avendo cura di privarl del budellino nero. Infine tagliate a cubetti i pomodori freschi e  metteteli in una padella capiente con l’olio, l’aglio, l’alloro, i molluschi e i crostacei e fate cuocere per 10 minuti a fuoco lento.  Intanto portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e cuocete gli spaghetti. Scolateli quando saranno ancora al dente e versateli nella padella con i frutti di mare. Fate insaporire per alcuni minuti dopo aver irrorato il tutto con il liquido di cottura precedentemente separato. Condite con sale, peperoncino e prezzemolo e servite subito. Buon appetito

 

Una curiosità: Preferite usare sempre ingredienti di stagione che si trovano freschi nei banchi dei pescivendoli in ogni angolo della Sardegna. Seppioline,  calamari, tonno, moscardini, arselle e gamberetti sardi  sono le alternative vincenti agli ingredienti di base.

 

 

Aspettando il felice Natale

sa cordula prisurciI pascoli in Sardegna sono sempre buoni. Il clima e la vegetazione sono favorevoli alla pastorizia in ogni periodo dell'anno, tant'è che non manca mai la materia prima per realizzare piatti di carne, formaggi di alta qualità o dolci a base di latte ovino. Tantissime sono le pietanze legate alla p

...

Manifesti d'Epoca

Mirto

In autunno è bello andare per funghi e gironzolare per le campagne che profumano di essenze mediterranee bagnate dalla rugiada. Una tra le tante, sa murta, in sardo, ovvero il mirto, molto utilizzato nella gastronomia dell'isola.
InsulaGolosaRicette vi propone una ricetta che utilizza i rametti della bellissima pianta aromatica del mirto. Si c

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo