slide11.jpg

Olive in salamoia

olive

In autunno tra i colori dorati e aranciati, spiccano i verdi e i viola delle olive mature. E' il tempo della raccolta delle olive. Ancora oggi nelle campagne le famiglie fanno la tradizionale raccolta manuale; ai piedi della pianta vengono preparate le piazzole dove le olive mature cadono a terra, perché spinte dal vento o perché mature. Quindi vengono radunate eliminando le foglie, e selezionate. Le più belle, quelle grandi e verdi, vengono messe da parte perché destinate al consumo a tavola, le altre vengono trasportate al frantoio per la molitura.
Ecco un ricetta semplice per conservare le olive verdi da consumare durante tutto l'anno come contorno o come antipasto: le olive in salamoia di InsulaGolosaRicette.

 

OLIVE IN SALAMOIA
Olia druci cum sali

 

olive in salamoia

Ingredienti
olive
acqua di fonte
sale

 

Preparazione
Mettete a bagno le olive non troppo mature, in una pentola col coperchio per una settimana, cambiando l’acqua ogni giorno. Preparate la salamoia: fate bollire tanta acqua quanta ne basta per coprire tutte le olive. Calcolate che servono 100 gr di sale per ogni 1 litro d’acqua utilizzata. Quando l’acqua ha raggiunto l’ebollizione, toglietela dal fuoco, aggiungete il sale, e lasciatela raffreddare.
Scolate le olive della pentola, mettetele nei barattoli di vetro e copritele interamente con la salamoia. Chiudete i barattoli e metteteli a testa in giù per circa mezz'ora, per avere il sottovuoto. Conservate le olive in barattolo in un luogo fresco e buio e dopo 6 mesi sono pronte per essere consumate.

 

Consiglio: Si può variare la quantità di sale; maggiore è la percentuale, minore è il tempo di stagionatura. Se la salamoia è molto salata, sciacquate le olive abbondantemente prima del consumo 

Chef Quinto Bassu, custode della cucina tradizionale

Domu_sardaProtagonista autunnale delle tavole più glamour è la lumaca, molto amata in Sardegna, tanto che Gesico, piccolo paese nel Campidanese, è stato titolato, capitale della lumaca, grazie a una deliziosa sagra che si tiene ogni anno a ottobre.
Dopo i primi acquazzoni stagionali, consuetudine vuole che si vada per campi alla ri

...

Manifesti d'Epoca

Pianta fave

Secondo una credenza popolare, se si trova un baccello di fava contenente sette semi si avrà un periodo di grande fortuna. Ma la verità è che la stessa pianta porta fortuna all'intero orto poiché questo legume arricchisce il terreno di azoto e attira su di sé tutti i parassiti, che di conseguenza non in

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo