slide11.jpg

Cocktail alla melagrana

Cocktail melograna La stagione fredda è arrivata e le festività sono ormai alle porte, così InsulaGolosaRicette vi suggerisce un cocktail alla melagrana con struttura, aroma e colore tipicamente festaiolo. Alcuni frutti semplici, melagrana e mela, regalati da madre natura e un buon prosecco sardo, fanno la giusta alchimia per un cocktail divertente e originale da offrire anche come aperitivo per il pranzo di Natale o la cena di San Silvestro. Parole d'ordine, Buon divertimento.

 

COCKTAIL ALLA MELAGRANA
con vino prosecco esclusivamente sardo

 

 IngredientiFrutto di melograno
1/3 succo di chicchi di melagrana

1/3 succo di mela
1/3 prosecco sardo
(Carignano, Girò di Cagliari, Malvasia di Bosa)

2 cubetti di ghiaccio di acqua minerale

 

Preparazione
Tagliate a metà le melagrane e ricavate i chicchi che andranno spremuti e colati attraverso un colino a maglie strette. Raccogliete il liquido in una ciotola, riempite per 1/3 i bicchieri. Centrifugate alcune mele, per ottenere il succo di mela, che andrà ad unirsi per 1/3 del bicchiere. Infine unite il prosecco esclusivamente sardo, nella dose 1:3; per la scelta decidete tra gli ottimi vini delle cantine sarde. Infine aggiungete i cubetti di ghiaccio. 

 

Una curiosità: Per abbellire il cocktail aggiungete alcuni chicchi di melagrana  

Chef Quinto Bassu, custode della cucina tradizionale

sa cordulaSi dice che in Sardegna ci siano più pecore che abitanti. Non so se questo sia vero ma è certo che i sardi hanno gran rispetto per le pecore, perché sono fonte di reddito e alimento base della gastronomia tradizionale. Infatti grazie alla fantasia e alla praticità dei pastori, le par

...

Manifesti d'Epoca

Pomodori secchi

Durante l'estate rovente isolana, i pomodori rossi di campo riposano al sole,  imbiancati con il sale marino delle saline sarde. Dopo  pochi giorni diventano un perfetto condimento da utilizzare tutto l'anno.
InsulaGolosaRicette vi ricorda come le donne preparavano questo semplice condimento piccante, ottimo nelle minestre di verdure o nel brodo di carne; inimitabile nelle carni bianche e nelle insalate

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo