slide6.jpg

Ruju che frusciu
(rosso come le bacche del pungitopo)

Pungitopo

Nel freddo dell'inverno, la macchia mediterranea e il sottobosco si macchiano di rosso.

...

Carnevale, ogni dolce vale

Casalinghe disperate... mai♥

Nervetti di piede di bue

murales

InsulaGolosaRicette vi propone un piatto tipico della tradizione culinaria sarda poco conosciuto dai turisti ma anche da molti sardi. Purtroppo  è difficile gustare questo piatto nei ristoranti o nei pub delle grandi città isolane ma è un ottimo piatto da offrire. Nei paesi, le anziane signore lo preparano con molta frequenza, soprattutto nel periodo estivo, perché è fresco e gradevole.

 

 

Ingredienti

2 piedi manzo
olio extravergine di oliva per condire
aglio tritato
prezzemolo tritato
aceto di vino
sale
pepe

 

Preparazione
In una pentola mettete a bollire in acqua salata i piedi di bue, fino a riuscire con facilità a staccare dall’osso la cartilagine (nervetti). Appena fredda, tagliatela a pezzetti, ponetela in una ciotola capace e condite con trito di aglio e prezzemolo, olio e aceto. Lasciate marinare i nervetti per alcune ore (anche una notte) e gustateli freddi.

 

Curiosità: Gli allevamenti di bovini più importanti si trovano ad Arborea, cittadina fondata durante il periodo fascista. La sua economia e la sua storia devono tanto a una colonia di veneti che si stanziarono nella zona dando vita a una comunità che si inserì omogeneamente con le genti del posto.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo