slide12.jpg

Spigu

LavandaIn primavera, nella macchia mediterranea più selvaggia, tra il cisto e il lentisco, spuntano i fiori viola- bluastri della lavanda

...

Casalinghe disperate... mai♥

Piselli allo zafferano

Piselli allo zafferano

In passato i fiori gialli e bianchi dei piselli venivano intrecciati in ghirlande per le spose di maggio. Erano considerati simbolo di felicità e prosperità così come i baccelli verdi tanto amati anche dai bambini.
I piselli sono i legumi coltivati e consumati da più tempo in assoluto, si ritiene che già dall'età del rame l'uomo li coltivasse: certamente erano alimento per Greci e Romani.
Nella tradizione i piselli hanno un posto di rilievo soprattutto freschi con una varietà dai nomi più curiosi: telefono rampicante, espresso generoso o meraviglia d'estate.
Questi piccoli gioielli verdi, così come tutti i legumi, sono molto nutrienti, ricchi di proteine, vitamine e sali minerali e vengono consumati soprattutto in primavera, periodo della loro raccolta.
InsulaGolosaRicette vuole suggerire un piatto da contorno che viene direttamente dall'orto: Piselli con zafferano, un abbinamento perfetto per sapore e per colore. 

 

PISELLI ALLO ZAFFERANO
Prisurci e zaffaranu

 

Ingredienti
500 gr di piselli  freschi sgranati
1 cipolla bianca
alcuni pistilli di zafferano
acqua di fonte qb
olio extravergine di oliva a piacere
sale qb

 

Preparazione
In una scodella sciogliete lo zafferano in acqua tiepida. Tritate la cipolla e lasciatela leggermente soffriggere con poco olio in un tegame capiente. Uniteci i piselli, salandoli un po'. Fate cuocere a fuoco alto per qualche minuto, avendo cura di mescolare con un cucchiaio di legno e contemporaneamente irrorate i piselli con l'acqua e zafferano. Versate ancora acqua tiepida. Coprite e lasciate cuocere a fuoco lento per altri 10/15 minuti, fino a quando l'acqua non sarà completamente assorbita.

Curiosità: Non buttate i baccelli dei piselli: usatele per realizzare zuppe, brodi e vellutate... 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo