slide8.jpg

Sternbergia lutea

zafferanastro

In autunno la campagna si colora di toni caldi e avvolgenti. Tra i ricci spinosi delle castagne e le foglie

...

Carnevale, ogni dolce vale

Casalinghe disperate... mai♥

Biscotti di Fonni

Biscotti di fonni

Quali sono i biscotti più buoni della nostra infanzia? Vi ricordate quando la domenica mattina, dopo la Messa, andavamo a salutare la nonna e ci offriva i biscotti morbidi? Avevano un profumo delicato e ad ogni morso si facevano ancora più buoni.
Sono i Savoiardi, i tipici biscotti soffici di origine piemontese che in Sardegna vengono chiamati più comunemente Biscotti di Fonni, perché è nel cuore della Barbagia che se ne vanta una produzione centenaria.
Ottimi da consumare anche con il caffè-latte o con il tè, i fragranti biscotti fonnesi sono molto più soffici dei cugini tradizionali piemontesi, che sono un po' più tostati e dorati.
La preparazione dei savoiardi sardi non è semplice, ma si seguono tutti i passaggi in maniera precisa, si rispettano le dosi e i modi, i risultati non mancheranno. La ricetta di InsulaGolosaRicette è quella di un secolo fa, tramandata dalle donne di generazione in generazione.


BISCOTTI DI FONNI
Savoiardi morbidi 

 

Ingredienti
6 uova fresche 
200 g zucchero
200 g farina 0
scorza di 1 limone biologico
zucchero a velo qb

 

Preparazione
Tenete le uova a temperatura ambiente, dividete lo zucchero a metà. Separate le uova in due "sciveddas" (insalatiera di terracotta). In una montate i tuorli con una metà dello zucchero, per circa 10/12 minuti, fino a quando il composto sarà spumoso, e poi uniteci la scorza del limone grattugiata finemente. 
Nell'altra insalatiera montate gli albumi a neve con lo zucchero rimasto fino a quando il composto risulta "fermo", ovvero liscio e compatto, come la neve che cade in inverno a Fonni.
Unite delicatamente i due composti, mescolando dall'alto verso in basso (non girando) aggiungendo la farina poco alla volta.
Quando il composto sarà omogeneo, riempite una sac a poche con beccuccio liscio da 1.5 cm di diametro e stendete il contenuto in strisce lineari su una teglia da forno rettangolare rivestita da carta forno. Infine spolverate con abbondante zucchero a velo, utilizzando un comune colino. Infornate in forno statico già caldo, a 160°, per 10 minuti. Ora ruotate il foglio di carta forno e cuocere per altri 5 minuti o giù di lì, fino a quando non gonfiano, diventano leggermente dorati.
Lasciate raffreddare leggermente sul fogli per circa 5 minuti e poi rimuovere i savoiardi dalla teglia con una spatola metallica mentre è ancora caldo, e raffreddare su una griglia.

Curiosità: I biscotti di Fonni si accompagnano bene con un Vermentino di Sardegna Frizzante, che esalta il gusto del dolce.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo