slide8.jpg

Arrubiolus

arrubiolus

Fuori fa freddo, il vento di maestrale soffia veloce. Ma in cucina l'atmosfera è calda e soffusa: le donne di casa chiacchierano e ridono felici, postandosi velocemente dal tavolo ai fornelli. I bambini scorrazzano negli anditi e ogni tanto fanno capolino in cucina per rubacchiare i dolcetti ancora caldi. Il profumo di casa è inconfondibile. Si sente nell'aria il sentore di zafferano e miele, di agrumi e ricotta, di formaggio e Malvasia... in una sola parola, profumo di carnevale.
Insomma, è tempo di festeggiare. InsulaGolosaRicette ripropone la ricetta dei Brugnoli di formaggio fresco o di ricotta, Arrubiolus, le palline di frittura, tanto amate dai bambini di ogni età.

 

ARRUBIOLUS, BRUGNOLUS DE ARRESCOTTU
Brugnoli di formaggio o di ricotta

 

Ingredienti
400 gr di formaggio fresco o di ricotta fresca
2 uova fresche
1 arancia non trattata
zafferano qb

100 gr di zucchero semolato
150 gr di semola fine di grano duro

olio di semi qb

   
Preparazione
In una terrina grattugiate finemente il formaggio fresco o se usate la ricotta, schiacciatela con uno schiacciapatate. Aggiungete le uova, lo zafferano, la scorza grattugiata e il succo dell'arancia. Amalgamate bene e create delle palline grandi come delle noci. Rigiratele nella semola di grano duro e friggetele nell'olio caldo fino a raggiungere un bel colore dorato-rosso. Scolatele e spolveratele con abbondante zucchero. 

Curiosità: Anziché spolverizzare gli arrubiolus con lo zucchero, potete riscaldare a bagnomaria, alcuni cucchiai di miele e poi versarlo direttamente sugli arrubiolus.

Aspettando il felice Natale

pollo_pomodoroSino a qualche decennio fa, non era raro alzarsi con il canto del gallo, nel vero senso della parola. Tante famiglie sarde tenevano, nel cortile, le galline e ovviamente il gallo, che aveva il piacere di svegliare gli abitanti della casa e il vicinato con il suo canto. Chi ha

...

Manifesti d'Epoca

Cesto di crescione

Anticamente nell'isola si riteneva che su martuzeddu, il crescione d'acqua avesse proprietà afrodisiache specie se consumato in insalata con cipolle e succo di limone.
E' una pianta spontanea che vive in prossimità di corsi d'acqua perché predilige luoghi freschi e ombrosi. Utilizzata a crudo è ricca di vitamina C, sali minerali e oligoelementi ed è ottima i

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo