slide9.jpg

Arrubiolus

arrubiolus

Fuori fa freddo, il vento di maestrale soffia veloce. Ma in cucina l'atmosfera è calda e soffusa: le donne di casa chiacchierano e ridono felici, postandosi velocemente dal tavolo ai fornelli. I bambini scorrazzano negli anditi e ogni tanto fanno capolino in cucina per rubacchiare i dolcetti ancora caldi. Il profumo di casa è inconfondibile. Si sente nell'aria il sentore di zafferano e miele, di agrumi e ricotta, di formaggio e Malvasia... in una sola parola, profumo di carnevale.
Insomma, è tempo di festeggiare. InsulaGolosaRicette ripropone la ricetta dei Brugnoli di formaggio fresco o di ricotta, Arrubiolus, le palline di frittura, tanto amate dai bambini di ogni età.

 

ARRUBIOLUS, BRUGNOLUS DE ARRESCOTTU
Brugnoli di formaggio o di ricotta

 

Ingredienti
400 gr di formaggio fresco o di ricotta fresca
2 uova fresche
1 arancia non trattata
zafferano qb

100 gr di zucchero semolato
150 gr di semola fine di grano duro

olio di semi qb

   
Preparazione
In una terrina grattugiate finemente il formaggio fresco o se usate la ricotta, schiacciatela con uno schiacciapatate. Aggiungete le uova, lo zafferano, la scorza grattugiata e il succo dell'arancia. Amalgamate bene e create delle palline grandi come delle noci. Rigiratele nella semola di grano duro e friggetele nell'olio caldo fino a raggiungere un bel colore dorato-rosso. Scolatele e spolveratele con abbondante zucchero. 

Curiosità: Anziché spolverizzare gli arrubiolus con lo zucchero, potete riscaldare a bagnomaria, alcuni cucchiai di miele e poi versarlo direttamente sugli arrubiolus.

Chef Quinto Bassu, custode della cucina tradizionale

maialetto sardo

La gastronomia sarda è lo specchio della cultura e i modus vivendi di genti dedite alla pastorizia e all'agricoltura immerse nel Mare nostrum mediterraneum, sorprendente scenario di naturale bellezza.
Semplice e basilare, si vanta di una sola frivolezza, l'uso dei profumi della macchia mediterranea quali il mirto, il timo, lo

...

Manifesti d'Epoca

Pomodori secchi

Durante l'estate rovente isolana, i pomodori rossi di campo riposano al sole,  imbiancati con il sale marino delle saline sarde. Dopo  pochi giorni diventano un perfetto condimento da utilizzare tutto l'anno.
InsulaGolosaRicette vi ricorda come le donne preparavano questo semplice condimento piccante, ottimo nelle minestre di verdure o nel brodo di carne; inimitabile nelle carni bianche e nelle insalate

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo