slide9.jpg

Rosmarino

Zippiri, rosmarinu

rosmarinoIl rosmarino è un arbusto perenne, aromatico con foglie allungate e strette, molto verdi nella parte superiore, mentre nella parte inferiore si presentano bianche. Produce dei piccoli fiori lilla con stami e stilo sporgenti. Il periodo di fioritura varia a seconda dell'habitat: in marzo fino luglio nelle zone interne in particolare nelle macchie e nelle garighe; in ottobre fino a febbraio sulle coste. Già gli antichi romani lo chiamavano Ros Maris, rugiada di mare, poiché nasceva spontaneo nelle terre vicino al mare. 
Secondo la tradizione il rosmarino è una delle erbe di San Giovanni e la sua raccolta nella notte del 24 giugno proteggeva i neonati dalle Cogas, le streghe, perché aveva il potere di allontanarle. Si diceva infatti che le streghe non sapessero contare oltre 7, quindi si intrattenevano a contare gli aghi di rosmarino e si dimenticavano dei piccoli. Si racconta anche che protegge dagli incantesimi e dai mali d'amore, ma se attraversate un bosco, potrebbe attirare le creature magiche che lo popolano...
Tra gli usi in gastronomia, ricordiamo che il rosmarino è ottimo per aromatizzare le carni arrosto rendendole più digeribili. Si sposa bene anche con pesci, vedi le sardine al forno e la trota al rosmarino. Anche i il sapore dei legumi viene esaltato con l'aggiunta del suo aroma. Tra le ricette più antiche, il delicato liquore con i suoi profumatissimi aghi.

Aspettando il felice Natale

Domu_sardaProtagonista autunnale delle tavole più glamour è la lumaca, molto amata in Sardegna, tanto che Gesico, piccolo paese nel Campidanese, è stato titolato, capitale della lumaca, grazie a una deliziosa sagra che si tiene ogni anno a ottobre.
Dopo i primi acquazzoni stagionali, consuetudine vuole che si vada per campi alla ri

...

Manifesti d'Epoca

Cesto di crescione

Anticamente nell'isola si riteneva che su martuzeddu, il crescione d'acqua avesse proprietà afrodisiache specie se consumato in insalata con cipolle e succo di limone.
E' una pianta spontanea che vive in prossimità di corsi d'acqua perché predilige luoghi freschi e ombrosi. Utilizzata a crudo è ricca di vitamina C, sali minerali e oligoelementi ed è ottima i

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo