slide8.jpg

Frolla alla ricotta

pasticcini alla frolla

In Sardegna, nel parlare comune è facile sentir dire "hai le mani di ricotta per descrivere modi di fare in cui tutto sfugge di mano, oppure quando non si riesce a tenere sotto controllo una situazione. Questo modo di dire corrisponde dell’espressione idiomatica italiana "hai le mani di pasta frolla”.
Fin qui nulla di strano, ma quando ho letto la ricetta di Sara, Pasticcini con la pasta frolla alla ricotta, ho pensato che solo le donne sarde, fiere e austere, ma anche sognatrici ambiziose, sanno tenere a bada la ricotta e la pasta frolla insieme ♥

Sara, la nostra Casalinga disperata... mai ♥ ha indossato il grembiule di cuoca di casa e ha preparato per noi, i Pasticcini con frolla alla ricotta farciti con confettura di frutta ... ovviamente fatta in casa.... che dire, proviamoli subito! 

FROLLA ALLA RICOTTA
per i pasticcini con la marmellata

frolla ricotta fasi

Ingredienti 
125 g di ricotta freschissima
125 g di farina
60 g di burro
10 g di lievito per dolci
marmellata di arance qb
confettura di fichi sardi qb

 

Preparazione
Mettete a scolare la ricotta in uno scolapasta con un canovaccio di cotone pulito per circa 24 ore, avendo cura di rigirarla almeno 2 o 3 volte per eliminare tutto il siero.
Fate sciogliere il burro a bagnomaria; in una ciotola sminuzzate la ricotta, uniteci la farina, il burro fuso, il lievito per dolci e amalgamate il tutto; lavorate l'impasto con cura fino ad ottenere una pasta liscia e uniforme (1). Lasciatelo riposare in frigorifero per 3/4 ore. 
Riprendete la pasta, stendetela con un mattarello e  iniziate a mettere delle piccole porzioni di marmellata di arance (2). Ricoprite con un'altra sfoglia e continuate ritagliando con le formine (4). Stesso procedimento con un'altra formina (5) per la confettura di fichi (2). E così via con altre formine. Disponete i pasticcini in una teglia foderata con carta forno (6) e mettete in forno preriscaldato a 160° per 15/20 minuti.
Buon appetito ♥

Curiosità: I pasticcini di frolla alla ricotta si possono realizzare anche senza ripieno. Ritagliate la sfoglia con un coppapasta di diametro di 10 cm, piegateli in 4 su se stessi, passateli su entrambi i lati nello zucchero semolato e infornateli come sopra 

Chef Quinto Bassu, custode della cucina tradizionale

agnello al limoneLe greggi si spostano silenziose nei campi autunnali dipinti di verde e di rosso. Solo il tintinnio dei campanacci e l'abbaiare dei cani pastore, rompono il lungo silenzio. Tutto è calmo, nel cuore del pastore qualcosa si agita. Sa che è tempo di cambiamenti e che l'inverno sta arrivando. Lunghe g

...

Pecora, centro del mondo rurale

Manifesti d'Epoca

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo