slide12.jpg

Torta San Valentino

Fino a qualche decennio fa, la festa di San Valentino, tanto attesa dagli innamorati, non veniva festeggiata in Sardegna, ragion per cui non esistono feste o sagre folckoristiche.
Esiste però un piccolo paese, nel cuore della Sardegna, Sadali, dove una cascata, dedicata a San Valentino, vanta un salto di 7 metri, nel pieno centro abitato. Caso unico in tutta Europa. Le acque della cascata confluiscono in una voragine sotterranea "Sa Ucca Manna", la bocca grande. L'acqua continua la sua strada per 150 metri e finisce a valle dove i campi coltivati brillano rigogliosi. In epoca feudale l'acqua veniva utilizzata per alimentare i diversi mulini. Ancora oggi si può visitare un mulino ad acqua, poco distante dalla cascata e dalla chiesa cinquecentesca di San Valentino. In inverno la cascata aumenta la sua portata e lo spettacolo è garantito. Che ne dite di fare una gita fuori porta e festeggiare San Valentino con la dolce metà? Non dimenticate di preparare il dolce degli innamorati, la torta a forma a cuore.

Torta cuore

 

 

TORTA SAN VALENTINO
Coru meu


Ingredienti per ciascuna torta
250 gr di farina
3 uova a temperatura ambiente
250 g di zucchero
90 g di burro
1/2 bicchiere di latte
1 arancia
1 bustina di lievito 

Ingredienti per la decorazione finale
125 gr cioccolato fondente
40 gr burro
fragole qb  

 

Preparazione
Per realizzare la torta di San Valentino a forma di cuore, dobbiamo preparare due torte, una rotonda e una quadrata. Innanzitutto lavorate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso. Aggiungete il burro che avete fatto riposare in ambiente, la scorza grattugiata di un'arancia e il succo, il latte e poco alla volta la farina setacciata con il lievito. Versate il composto in una teglia imburrata e infarinata dalla forma circolare con il diametro di 22 cm. Infornate a 180° per circa 20 minuti.
Ripetete l'operazione utilizzando una teglia dalla forma quadrata con lato di 22 cm, uguale al diametro della teglia circolare.

Decorazione 
Spezzettate il cioccolato e fondetelo a bagnomaria, aggiungete i pezzetti di burro e mescolate bene fino ad ottenere una crema densa e omogenea. Prendete le due torte e posizionate, quella quadrata su un vassoio abbastanza grande, poi prendete quella circolare, e tagliatela in due. Procedete come nella figura in alto. Versate il composto al centro della torta a forma di cuore e distribuitelo uniformemente su tutta la superficie e sui lati. Lasciate raffreddare. Deco
rate con fragole o le ciliegie sotto spirito.

 

Curiosità: Ogni occasione è buona per preparare la torta San Valentino  

Chef Quinto Bassu, custode della cucina tradizionale

maialetto sardo

La gastronomia sarda è lo specchio della cultura e i modus vivendi di genti dedite alla pastorizia e all'agricoltura immerse nel Mare nostrum mediterraneum, sorprendente scenario di naturale bellezza.
Semplice e basilare, si vanta di una sola frivolezza, l'uso dei profumi della macchia mediterranea quali il mirto, il timo, lo

...

Manifesti d'Epoca

carciofi con le spineIl carciofo spinoso della Sardegna è il re dei campi isolani, con la sua corona spinosa. E' riconosciuto in Europa e nel mondo con la denominazione di origine protetta (DOP) nel 2011
Oltre al carciofo spinoso, in Sardegna è diffuso il Masedu, caratterizzato dall'assenza di spine, tant'è che in lingua sarda significa mansueto e inerme.
Nelle tavole dei sardi lo

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo