slide11.jpg

Frittelle di cozze

Se volte stupire i vostri amici in vacanza in Sardegna, preparate prima di uscire, per una gita o un concerto, uno stuzzichino da far invidia a tutti i locali alla moda degli ultimi anni, così quando rientreranno a casa dopo le vacanze, potranno raccontare che la Sardegna non è solo terra di formaggio e maialetto arrosto, ma anche un concentrato di allegria e mode da esportare. 
Tra le tante ricette della tradizione culinaria sarda che possiamo catalogare finger food,
 InsulaGolosaRicette propone le frittelle di cozze, un piatto antico che i pescatori amavano consumare in ogni periodo dell'anno. Buono ed economico si può gustare gironzolando per le strette vie delle città di mare, o lungo i porticcioli turistici di tutta l'isola, accompagnato da un vino bianco come il Moscato o il Nasco. Allegria! 

 frittelle fritte

Leggi tutto...

Tortino di zucchine bianche sarde

tortino_zucchine

L'isola di Sardegna è un continente a sé. Il mare la circonda tutta e le montagne la sovrastano, silenziose e guardiane di antichi misteri. E tra questi misteri ne scopriamo uno nuovo. Penserete a storie di animali preistorici o di fate nascoste nei tronchi di ulivi secolari. Niente di tutto questo, stiamo parlando di uno degli ortaggi più conosciuti al mondo, la zucchina. La zucchina non è altro, che il frutto immaturo della pianta di zucchetta. La tradizione vuole che fosse stata importata, in Europa dalle Americhe, da Cristoforo Colombo. Quindi la si trova dappertutto, ma in Sardegna si coltiva una particolare varietà che solo il sole e l'aria salmastra dell'isola riescono a farne un prodotto unico: la zucchina bianca sarda, sa croccoriga bianca. Contrariamente al suo nome, la zucchina bianca sarda è di un colore giallo-verde e liscia all'esterno e molto compatta all'interno, con proprietà nutrizionali importanti, perché priva di calorie ma ricca di potassio, vitamina A e C. 
La bella stagione, che va dalla primavera inoltrata fino a fine estate, è il periodo migliore della sua raccolta, così InsulaGolosaRicette ha scelto una ricetta contadina, per valorizzare un prodotto della biodiversità della nostra isola. Un delizioso antipasto per le notti d'estate o un delicato contorno per i pranzi al mare.  E non solo, un'ottima variante al solito finger food, il tortino di zucchine bianche sarde.

Leggi tutto...

Calamari fritti

Che bello passeggiare nelle notti d'estate quando tutto è fermo e le cicale cantano serene. Si percorrono le strade quasi deserte per raggiungere il centro del paese dove le voci dei bambini si fanno più chiare e la musica dei pianobar diventa sempre più vicina.
Tra le tante delizie che si possono gustare godendosi la notte all'aperto, gironzolando qua e là, InsulaGolosaRicette sceglie un piatto tipico della tradizione costiera, un fritto di calamari, un must finger food, tanto in voga nell'estate isolana, ricordano che in Sardegna il finger food, ovvero il cibo che si mangia con le mani era già di tendenza nel secolo scorso tra pastori e pescatori che amavano mangiare il formaggio oppure i ricci di mare "senza forchetta e coltello.  Ovviamente i calamari fritti si possono gustare come secondo piatto in ogni periodo dell'anno.

 calamari fritti

Leggi tutto...

Frittelle di zucchine

Le viuzze dei centri storici mi hanno sempre affascinato. I balconi in ferro battuto dei palazzetti d'epoca, traboccano di piante fiorite. Dalle finestre svolazzano le tende in pizzo facendo strada alle note stonate di un pianoforte. Spesso si  incrociano alcuni anziani che rientrano a casa con le buste della spesa e salutano gioiosi anche se non ti conoscono. I turisti più curiosi si avventurano nelle stradine sempre più strette e si riposano nelle panchine sotto gli alberi di fico lussureggianti per gustare il cibo del momento: il finger food, la nuova tendenza young, che non è altro che il cibo mangiato con le mani.
Non vogliamo primeggiare nelle mode ma d
iciamo pure che, dalle nostre parti, mangiare il formaggio o il salame con le mani è sempre stato alla moda... Per questo motivo  InsulaGolosaRicette, nella sua missione di salvaguardia della cucina tradizionale, propone pietanze finger food, a base di frittura con ingredienti dell'orto, rubati al contadino.
In questa pagina vi spieghiamo come preparare le frittelle di zucchine, sa croccoriga fritta. A seguire altre specialità.

 zucchine fritte

Leggi tutto...

Aspettando il felice Natale

In Sardegna ogni paese è un'isola nel senso che ogni comunità rivendica con orgoglio le proprie tradizioni, e in gastronomia, i propri piatti. Si pensi che lo stesso piatto viene chiamato in modi diversi e con un dialetto completamente dissimile, a seconda delle zone geografiche o dei paesi che a v

...

Manifesti d'Epoca

Cesto di crescione

Anticamente nell'isola si riteneva che su martuzeddu, il crescione d'acqua avesse proprietà afrodisiache specie se consumato in insalata con cipolle e succo di limone.
E' una pianta spontanea che vive in prossimità di corsi d'acqua perché predilige luoghi freschi e ombrosi. Utilizzata a crudo è ricca di vitamina C, sali minerali e oligoelementi ed è ottima i

...

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo