slide11.jpg

Sternbergia lutea

zafferanastro

In autunno la campagna si colora di toni caldi e avvolgenti. Tra i ricci spinosi delle castagne e le foglie

...

Carnevale, ogni dolce vale

Casalinghe disperate... mai♥

Minestra alla sarda

minestra verdure

Fino a qualche decennio fa, in Sardegna le verdure e gli ortaggi si producevano in campagna o nell'orto dietro la casa. Era usanza comune scambiare i prodotti coltivati nel proprio orto con quelli del vicinato. Le signore del vicinato, is gommais, oltre a stringere rapporti di amicizia, intessevano anche rapporti economici e di solidarietà, per sopperire a qualche esigenza della dispensa. Il supermercato non esisteva, ma grazie a questo baratto domestico in cucina c'era sempre qualcosa da cucinare. Le minestre, erano il piatto forte, spesso erano anche l'unico piatto che potevano permettersi, ma sempre veri capolavori di gusto e genuinità. 

InsulaGolosaRicette vuole lanciare un dardo in favore delle minestre, ultimamente un po' bistrattate. Cede il passo a Sara, la nostra Casalinga disperata... mai ♥.che ha indossato il grembiule di cuoca di casa e ha preparato per noi ♥ un piatto con prodotti dell'orto, la Minestra alla sarda, aggiungendo però due ingredienti a sorpresa per renderla ancora più gustosa. Scoprite quali!

 

MINESTRA ALLA SARDA
Supa e casu e' fitta

 

avanzi di pasta

Ingredienti 
1 scalogno
3 pomodori rossi
2/3 coste di sedano
1 finocchio 
2/3 carote
2 zucchine
5 patate medie di montagna
1 fetta di pancetta di maiale stagionata
formaggio fresco salato, Casu e fitta
olio extravergine d'oliva
acqua di fonte qb
sale qb

 

Preparazione
Pulite, lavate e tagliate tutte le verdure. In una pentola fate soffriggere lo scalogno con i pomodori per due minuti con un giro d'olio evo, aggiungete poi il finocchio, il sedano e le carote. Ricoprite il tutto con l'acqua di fonte. Lasciate andare per 15/20 minuti. Nel frattempo affettate il formaggio fresco salato, casu 'e fitta, e la fetta di pancetta di maiale stagionata; buttateli dentro la pentola, insieme alle patate e alle zucchine. Fate cuocere la minestra alla sarda per altri 20 minuti, aggiustate di sale se occorre e poi lasciatela riposare per 5 minuti prima di servire. 
Se avanza un po' di minestra, potete conservarla per 2/3 giorni in frigorifero e consumarla così, altrimenti potete aggiungere dell'acqua e farci una minestra con gli avanzi di pasta che in dispensa non mancano mai.

Buon appetito ♥

 

Curiosità: La minestra alla sarda si accompagna bene con un vino rosso come il Monica di Sardegna dal sapore intenso e gradevole.

PatateNella cucina tradizionale le patate e le erbe aromatiche sono considerate ingredienti primari per tutte le pietanze locali. Le patate vengono coltivate negli orti come si faceva nel secolo scorso prediligendo quelle bianche e gialle perché più facili da curare. Le erbe aromatiche invece si trovano facilmente in natura anche se ul

...

Pecora sarda, centro del mondo rurale

Manifesti d'Epoca

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo