slide12.jpg

Dedico questa pagina ai Boschi della Sardegna, da me tanto amati, proponendo un passo dello scrittore Mauro Corona. Nel suo

...

Carnevale, ogni dolce vale

Casalinghe disperate... mai♥

Minestra di formaggio e menta

minestra casu e menta

Chi ha detto che la minestra si pappa solo d'inverno? Sicuramente non i nostri nonni, che nella loro semplicità conoscevano i segreti della cucina, capaci di portare sollievo a tavola, anche durante le lunghe estati calde in Sardegna.

In questo spazio 
InsulaGolosaRicette vi propone una ricetta d'altri tempi, per preparare una minestra dove non serve soffiarci sopra per consumarla con appetito: un piatto che coccola anche i più pretenziosi nel mangiare durante il Solleone; sì perché la minestra, ricca d'acqua e di verdure, aiuta a reidratare l'organismo donando una sensazione di benessere, stimolando così il desiderio di consumare anche un secondo piatto.

Sara, la nostra Casalinga disperata... mai ♥ ha indossato il grembiule di cuoca di casa e ha preparato per noi ♥ un piatto antico che i suoi nonni erano soliti preparare d'estate, con i prodotti della terra: formaggio, patate, cipolle e... menta, con tutta la sua freschezza. Un mix di profumi e sapori, da provare.

Ecco la ricetta della Minestra di formaggio e menta, originale della Barbagia 

 

 

MINESTRA DI FORMAGGIO E MENTA
Supa de casu e' fitta e menta

 

Ingredienti 
50 gr di formaggio fresco salato, Casu e fitta
200 g di pasta corta tipo farfalle o altra
1 cipolla rossa
250 g di patate
1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
1 litro e mezzo di acqua di fonte
1 mazzetto di menta 
 

 

minestra casu e menta fasiPreparazione
Sistemate tutti gli ingredienti in modo da averli a portata di mano dopo averli puliti accuratamente (1). In una pentola fate soffriggere in un cucchiaio d'olio la cipolla dopo averla tritata finemente. Quando diventa dorata aggiungete l'acqua, il formaggio fresco salato, casu 'e fitta, tagliato a pezzi e la menta sminuzzata (2), Aspettate fino a che l'acqua arriva ad ebollizione, quindi aggiungete le patate tagliate a dadini (3). Lasciate andare sul fuoco per qualche minuto, poi versateci dentro anche la pasta corta, ricordando di spegnere il fuoco tre minuti prima che arrivi a cottura. Lasciate raffreddare prima di consumare la minestra così preparata. Decorate il piatto con qualche foglia di menta fresca (4), anche l'occhio vuole la sua parte ♥ 
Buon appetito 

Consiglio: Per abbassare velocemente la temperatura della minestra potete mettete la pentola dentro una bacinella piena d'acqua fredda con l'aggiunta di ghiaccioli 

Domu_sarda

Protagonista autunnale delle tavole più glamour è la lumaca, molto amata in Sardegna, tanto che Gesico, piccolo paese nel Campidanese, è stato titolato, capitale della lumaca, grazie a una deliziosa sagra che si tiene ogni anno a ottobre.
Dopo i primi acquazzoni stagionali, consuetudine vuole che si vada per campi alla ri

...

Pecora sarda, centro del mondo rurale

Manifesti d'Epoca

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo