slide8.jpg

Sambucu, Sauccu, Scovedu

Frutti di sambuco

Il sambuco, sambucus nigra, è una piccola pianta molto diffusa in tutta Europa e nel Mediterraneo, soprattutto nella macchia e in

...

Carnevale, ogni dolce vale

Casalinghe disperate... mai♥

Antipasto alla sarda


orgosoloProcuratevi un bel vassoio di sughero, sa sippa, ricavato dalla corteccia stagionata e lavorato a mano con sa leppa
 (coltello tipico). Prendete, poi i frutti della madre terra e del mare, adagiateli sul vassoio disegnando figure geometriche come fanno i bambini quando giocano insieme. Ecco che l'antipasto più buono in Sardegna è pronto. Nella foto il nuraghe trilobato Dovilineo a Orgosolo, simbolo della cultura millenaria dell'isola di Sardegna, una terra di guerrieri e cacciatori, di architetti e di naviganti, capace di stupire e ammaliare con una cucina semplice e appetitosa. A voi, lettori di InsulaGolosaRicette, amanti del buongusto,  l'antipasto alla sarda, inimitabile, unico e originale.

 

 

PANI, SARTIZZU E CASU... CUN BUTTARIGA E' OLIA
Pane, salsiccia e formaggio con bottarga e olive

antipasto

 

Ingredienti
salsiccia
sarda stagionata
bottarga intera
olive in salamoia
olive al forno
pane carasau
olio d’oliva 
sale 
pecorino

 

Preparazione
Disponete in un capiente vassoio di sughero la salsiccia e la bottarga affettate, le olive ed il pecorino tagliato a strisce. Passate al forno per qualche minuto il pane carasau precedentemente condito con olio d’oliva e sale e rompetelo a grandi pezzi: verrà usato per accompagnare altre pietanze.

 

Curiosità: Per pastori e contadini, questo era l'unico cibo che consumavano durante una giornata di duro lavoro. Oggi è diventato un trend tra gli escursionisti e gli amanti della natura. Se accompagnato da un vino rosato o rosso, diventa speciale.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo